Breaking News
recent

Apre a Bologna la 2° edizione di FRUIT self-publishing exhibition

Nel primo week-end di primavera dal 23 al 26 Marzo, si inaugura a Bologna la seconda edizione di FRUIT self-publishing exhibition; la rassegna bolognese di editoria indipendente.
Fruit porta quest'anno a Bologna ben 58 espositori italiani ed internazionali in un grande market di zines, magazines, stampe artigianali, cartotecnica autoprodotta e progetti musicali. 
Oltre allo spazio dedicato alla vendita dei più svariati oggetti editoriali, Fruit offre un programma di workshop per bambini ed adulti e una serie di incontri che vedranno protagonisti illustratori, grafici, editori e musicisti.
Novità di quest'anno è la collaborazione con l'ambasciata dei Paesi Bassi e Mambo- Museo d'arte moderna di Bologna che ospiterà nei suoi spazi "Running Images- Si Può fare!" un workshop a cura degli studenti della scuola di design olandese Werkplaats Typografie.  Gli studenti vivisezioneranno la struttura di un film/libro con un esperimento a porte aperte per esplorare il confine tra l'animato e l'inanimato.
Tra i workshop vi segnaliamo:

JUNGLING! Laboratorio di creazione di giocattoli di cartone a cura di Milimbo
Riciclando il cartone e con pochi utensili come forbici, colla e soprattutto tanta immaginazione, grandi e piccini potranno creare animali, alberi, treni transelvatici, titiritigri, ecc…

TESSERATTO” Workshop di serigrafia a cura di Strane Dizioni
15 matrici, molteplici possibilità di sovrapposizione, carta bianca, colori, trasparenze, teoria e molta pratica. Ci si sporca! Prodotto finale un libro pieghevole multicolore!

LA PRIMA IM-PRESSIONE È QUELLA CHE CONTA
Introduzione al Letterpress e alla stampa tipografica a cura di Archivio Tipografico, Torino
Come realizzare una composizione con caratteri mobili di legno o di piombo per poi stamparla su un tirabozze con inchiostrazione manuale. Gli stampati di tutti i partecipanti andranno a formare una mini-pubblicazione tipografica rilegata a mano.

PAPER LAMP a cura di CRUDO con Dario Cestaro
Le delicate trasparenze della carta illuminata da una fonte di luce danno vita a suggestivi effetti luminosi. Durante il workshop costruiremo un teatrino di cartone su cui poseremo diversi livelli di carta ritagliata. Per mezzo di forbicine e bisturi, ricameremo le silhouettes che popoleranno la composizione fino ad ottenere una lampada dall’atmosfera fiabesca.
Location della rassegna è l'ex Ospedale dei Bastardini in via d'Azeglio 41, a due passi da piazza Maggiore uno splendido edificio visitabile solo in rare occasioni.

Da non perdere quindi la seconda edizione di FRUIT self-publishing exhibition e la sua serata di inaugurazione: NIGHT JUICE, sabato 23 marzo, dalle ore 22.00, nella chiesa dell’Ex Ospedale dei Bastardini.


Emanuela Lorusso

Emanuela Lorusso

Powered by Blogger.