Breaking News
recent

Il mio primo SSD: L'esperienza con Crucial.

Arrivo tardi sull'argomento ma prima di qualche mese fa non sentivo la necessità di cambiare qualcosa al mio notebook. Il vecchio HP DV5 1120el con 4GB di ram e il suo HD da 250GB a 7200 rpm fa ancora il suo dovere, anche con la CC 2015, alla faccia dei requisiti minimi consigliati da Adobe. Tuttavia i nuovi Win 8 e 10 me lo stavano rallentando un bel po' e dai test effettuati il primo indiziato era proprio lui, il mio HD e la sua lentezza di trasmissione.

Crucial SSDGli SSD, per chi non li conoscesse ancora, sono una nuova generazione di HD senza dischi magnetici e molto più simili alle SD della vostra fotocamera. Le prestazioni sono elevatissime e l'affidabilità permette di sentirsi al sicuro da qualsiasi tipo di rottura meccanica. E dopo aver perso qualche GB di foto, ho pensato fosse il caso di passare a questo sistema più evoluto.

Cercavo qualcosa con un ottimo rapporto qualità prezzo e sono finito sul sito della Crucial: il portale in versione italiano aiuta nella scelta del prodotto cercato. Una semplice scansione del sistema permette di visualizzare i componenti compatibili, offrendo diverse opzioni per banchi di RAM e SSD.

La mia scelta è caduta sul BX200 da 240GB, una versione abbastanza base tra le opzioni disponibili. Il risultato è stato incredibile, con l'avvio di Win 10 che è passato a circa 10 sec (di cui 5/6 di caricamento BIOS) e l'apertura della suite Adobe a misura di click. Per farvi un esempio concreto, l'ho paragonato al mio nuovo Surface Pro 3 (con SSD da 128) e ad un iMac 27 i5 con 8GB di ram. Nonostante sia una valutazione grossolana in quanto i sistemi non sono simili, il mio HP è risultato più rapido nei tre test base che avevo pianificato: apertura programma, applicazione di un filtro in Photoshop ed esportazione di un PDF da Indesign.

Provate uno di questi SSD: in rete ci sono diversi coupon sconto che vi faranno risparmiare dal 5% al 15% del prezzo. Non ho volutamente inserito banner d'affiliazione per non lasciar intendere che questa possa essere una marketta: fidatevi, questi SSD sono davvero perfetti!
Raffaele Angelillo

Raffaele Angelillo

Posta un commento
Powered by Blogger.