Breaking News
recent

Leggere meglio: la font di Bianconero Edizioni

bianconero font
Uno degli indiscussi vantaggi del web è che spesso si incrociano realtà che difficilmente avremmo conosciuto con i mezzi di comunicazione tradizionali. Il web avvicina e ci permette di scoprire progetti interessanti: alcuni di questi catturano particolarmente la mia attenzione tanto da dedicargli un post su Me4Print. Questo è il caso di Bianconero Edizioni, casa editrice romana che ha investito in una font particolare, un carattere ad Alta Leggibilità che gli amanti della tipografia troveranno davvero irresistibile. Ho chiesto a Irene D'Intino, che si occupa del coordinamento e comunicazione della casa editrice, di raccontarci qualcosa di più sulla loro font.

Cos'è la font Bianconero? 
La font biancoenero® è un carattere di stampa disegnato da Riccardo Lorusso e Umberto Mischi per biancoenero edizioni srl nel 2011. La font biancoenero® è una font ad Alta Leggibilità, la prima font di questo tipo ad essere stata messa a disposizione gratuitamente per chi ne fa un uso non commerciale (come insegnanti, genitori, scuole, ...).

bianconero font
Perchè usare questo carattere? 
Perché è più facile da leggere. La font è stata disegnata rispettando accorgimenti visivi che facilitano la lettura di tutti, in particolare dei lettori dislessici. Allo stesso tempo però il difetto di molti progetti di questo tipo è sempre stata un'eccessiva specializzazione: si cerca di risolvere un singolo problema (ad esempio la leggibilità) senza considerare la lettura nel suo complesso. Nel momento dell'ideazione e del disegno della font invece abbiamo cercato di non penalizzare l'efficacia e la qualità tipografica complessiva. In questo modo abbiamo ottenuto un carattere ad Alta Leggibilità che diventa strumento fondamentale per chi ha difficoltà di lettura, ma che può essere facilmente utilizzato da tutti, ottenendo così anche un risultato importante dal punto di vista dell'inclusione.

Chi può utilizzare la font? 
Tutti, ovviamente, proprio per quanto detto prima. Il "normolettore" vedrà una font forse un po' più spaziata, più "ariosa", ma non specializzata, mentre chi ha difficoltà di lettura si troverà di fronte una font molto più leggibilie.

Potete scoprire questo lavoro e tutta la collana di Bianconero Edizioni sul loro sito ufficiale a questo link: www.biancoeneroedizioni.it. Se invece cercate informazioni sull'utilizzo commerciale della font, cliccate nella sezione dedicata a questo link: www.biancoeneroedizioni.it/font/
Raffaele Angelillo

Raffaele Angelillo

Posta un commento
Powered by Blogger.